Archivio

Archivio Marzo 2007

Saturno contro

26 Marzo 2007 16 commenti

Me lo sentivo che c?era qualcosa che non andava…
In effetti, l?oroscopo di Capitani, o mio Capitani, l?astrologo di Vanity Fair, dice che ho Saturno, Urano e non so chi altro contro! Praticamente, un disastro!
La settimana scorsa ho avuto
- influenza (mannaggia denza febbre! così ho avuto la brillante idea di continuare a venire a lavorare!)
- pc fuori uso per un virus malefico, ora debellato con gran cristi tirati giù dal capo che dovrà pagare la fattura…
- varie ed eventuali menate in ufficio: clienti che cercano di farti lo scalpo, infamie varie…
Lo dicevo io, era tutta colpa di Saturno contro! ; )
Ok ok non ci credo per niente all?oroscopo, ma leggetevi quello di Capitani, c?è da morire dal ridere, e come lo scrive lui non lo scrive nessuno!
Per ricapitolare, il raffreddore è abbastanza passato, e il pc è rientrato dall?assistenza. Ora…devo sbrigare una montagna di lavoro arretrato!!!
Grazie a tutti voi, che mi avete lasciato tanti messaggi! appena possibile, posterò le foto fatte nella casettona durante i lavori!

Telegramma da Edith

19 Marzo 2007 26 commenti

Sodo raffreddada. Sdop.
eeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeet..ciù!!!

ps: e meno male che avevo appena detto che quest’anno non mi ero beccata nemmeno una mezza influenza! azz! ma resisterò: niente febbre. Etciù!

E non saremo stanche neanche quando ti diremo ancora un altro sì…

9 Marzo 2007 24 commenti

Mi è appena arrivata via mail…mi è piaciuta un sacco!

Un uomo stufo e stanco di andare al lavoro ogni giorno mentre la moglie stava a casa pregò il Signore:

“Mio Dio, io vado tutti i giorni al lavoro per 8 ore mentre mia moglie sta semplicemente a casa. Vorrei tanto sapere cosa si prova ad invertire I ruoli, perciò ti prego: permetti che il suo corpo si scambi con il mio. Amen?

Dio, nella sua infinita saggezza, accettò la richiesta dell?uomo.

La mattina seguente l?uomo si svegliò come donna. Si alzò, preparò la colazione per la famiglia, svegliò I bambini, li vestì per la scuola, li fece mangiare e preparò iI loro pranzo, li portò a scuola; tornò a casa ed avviò la lavatrice, andò in tintoria ed in banca per fare un deposito, si fermò alla posta per pagare dei conti correnti, passò dal negozio di alimentari e infine riportò a casa la spesa.
A casa pulì la cassetta del gatto e diede da mangiare al cane. Era già l?una del pomeriggio, quindi si sbrigò a fare i letti ed a pulire i bagni ed i pavimenti. Poi corse a scuola a riprendere i figli e sulla strada di casa parlò con loro di quanto era successo a scuola. Preparò per loro una merenda e gli organizzò il pomeriggio, poi cominciò a stirare mentre cercava di guardare un programma che le piaceva alla televisione.
Alle 6:30 cominciò a sbucciare le patate e a lavare l?insalata, a cuocere la carne ed a preparare il sugo per la pasta. Dopo cena, lavò I piatti, pulì la cucina, raccolse il bucato, fece il bagno ai bambini e li mise a letto. Alle 9, esausto e senza aver finito i suoi impegni giornalieri, andò a letto dove, tentando di non lamentarsi, fece l?amore.

La mattina seguente l?uomo si svegliò, saltò giù dal letto e immediatamente rivolse una preghiera al Signore:

“Mio Dio, non so proprio cosa pensassi. Era un grave errore l?invidia per mia moglie che può stare a casa tutto il giorno! Ti prego dal profondo del mio cuore, fa tornare tutto come prima”

Dio, nella sua infinita saggezza, rispose: “Figlio mio, penso che tu abbia imparato la lezione, e sarò contento di riportare le cose come erano prima. Dovrai solo aspettare nove mesi, però: ieri notte sei rimasto incinta!!!”

Votata come l?e-mail preferita dalle donne quest?anno

Festa della donna (ah, sì??!??)

8 Marzo 2007 11 commenti


A tutte voi, donne moderne, che guardano con un pizzico di ironia alla festa della donna…e con un po’ di amarezza, per come veniamo trattate, ad esempio, nel mondo del lavoro…

Rogito, chiavi, lavori!!!

6 Marzo 2007 9 commenti


Ieri finalmente abbiamo fatto il rogito di casa!
Queste chiavi, quanto le abbiamo sospirate…ora possiamo cominciare i lavori, che saranno pure tanti. Uscire dallo studio del notaio dopo aver sbrigato tutte le formalità mi ha fatto una strana impressione, di leggerezza, di serenità…
Intanto continuiamo con la ricerca di ciò che di essenziale ci manca: il tavolo e le sedie, magari un tv lcd, i comodini e il comò. E poi, le luci! quanto costano! ma quanto sono belle…avere un po’ di buon gusto per le cose belle della vita non guasta…ma poi vorresti tutto ciò che di bello e di innovativo c’è! devo assolutamente avere un’applique o un lampadario così…non credete??? ; )