Archivio

Archivio Dicembre 2003

Uha cartolina per voi bloggers

23 Dicembre 2003 20 commenti


Antivigilia di Natale…wow tra poco ci siamo…
vorrei augurare a tutti voi, a coloro che mi visitano sempre, a coloro che fanno per la prima volta un salto da me, a chi ama a chi no…
un buon amico nel 2004!
un bel po’ di serenità
molto amore
tanta gioia
e, ogni tanto, ritornate un po’ bambini…fa molto bene!
se cliccate qui sotto troverete una cartolina per voi…
Auguri!
Riferimenti: Una cartolina per tutti voi!!!

Edith pc!

22 Dicembre 2003 6 commenti


Wow!! sabato al MARC, fiera dell’usato a genova, ho comprato con fabio un pc tutto mio….per la modicissima cifra di ? 154,00, mouse compreso!!!
presto perciò potrò collegarmi da casa….e anche nelle vacanze di natale, potrò postare qualcosa…aspettatemi gente!!!
comincio in ogni caso, visto che siamo già al 22 dicembre, ad augurarvi un sereno Natale e un buon 2004…..pieno d’amore!

Genova per noi, che la amiamo così tanto!

19 Dicembre 2003 12 commenti


Dopo tanto tempo, ritorno a parlare di Genova, la mia amata città. Ho visto per caso in prima pagina su tiscali il link a Ma se ghe pensu…..postato dalla mia amica Lissy!! forte, ho pensato, questo testo ha fatto il giro di mezza Italia….L’autore, un ragazzo genovese, mi ha contattato tempo fa, quando aveva visto lo scritto pubblicato sul mio blog (io lo avevo ricevuto da amici, girava parecchio tra noi genovesi in quel periodo…), rivendicandone giustamente la paternità. mi ha riscritto qualche giorno fa, mi dice che ne hanno parlato su varie radio…
beh in effetti ha parlato così bene della nostra città, ne ha dato una visione così particolare…e affascinante allo stesso tempo.
genova per noi, che la amiamo molto, é la città più bella tra tutte, la più affascinante e misteriosa, la più superba!
mi fa piacere che in molti la amino…..adoro parlarne, così come ne ero rimasta così atterrita vedendola stuprata – permettetemi la parola – ai tempi del G8….
ma questa é un’altra storia, se ghe pensu ben!

Per quanto riguarda il post tolto…..

18 Dicembre 2003 7 commenti


Ho tolto il post che avevo inserito un paio di giorni fa…volevo dire a tutti coloro che mi hanno commentato, che ho tenuto i loro commenti nella pagina che ho salvato per me, ma ho preferito non tenere pubblicato il post, per motivi personali! in ogni caso voglio essere corretta, non vorrei essere fraintesa per quello che ho scritto…
grazie cmq a lisca, zampa, lissy, verità, lucignola ecc……..

Adoro il Natale!

9 Dicembre 2003 21 commenti


Adoro il Natale. Ogni anno si ripete la stessa scena?luci addobbi festoni alberi presepi dolci panettoni?..e io non vedo l?ora.
C?è chi dice che non riesce più a sognare, non sente più l?atmosfera del Natale. A me era successo anni fa, ero molto sola, mi sentivo molto sola, pochi amici, niente amore.
Ora ho un grande amore, e ogni anno ? è già il secondo che festeggiamo insieme ? ci piace buttarci nei mercatini…negli addobbi, nei presepi, nella bellissima atmosfera di festa e confusione che si viene a creare..é bellissimo. Cercare un regalo adatto, farci una sorpresa, gustare ancora un po? di caldarroste, scaldarsi il cuore e il corpo con un abbraccio, mentre la gente intorno nervosamente si affanna?..per che cosa? Il bello del Natale è stare insieme a chi ami, non spendere milioni che non si hanno..per cacchiate materiali.
Adoro fermarmi ad osservare i presepi artistici nei minimi particolari, potrei passarci ore, e ho la fortuna, tra le tante, di avere un fidanzato che li adora come me.
Non sono poi così credente, non penso a Natale in senso molto religioso…ma di certo, questo periodo ha un?aura talmente positiva, che se si può fare qualcosa di buono, ora è il momento giusto.
Non dobbiamo mai perdere la voglia di sognare, l?atmosfera bella e pulita di Natale non muore quando cresciamo. Sta a noi non farla morire mai.

Di nuovo operativa!

9 Dicembre 2003 5 commenti

eccomi di nuovo qua….sono stata tre giorni in malattia, per il male ai reni….grazie a tutti coloro che mi hanno scritto, e si sono preoccupati per me!!

Il bello delle donne

2 Dicembre 2003 11 commenti

> E’ un po’ lunga….ma è una bella storia

> > > >> > Il bello delle donne
> > > >> > Un giorno, il giovane re Artù fu catturato ed
> > > >> > imprigionato dal sovrano di un regno vicino.
> > > >> > Mosso a compassione dalla gioia di vivere del giovane,
> > > >> > piuttosto che ucciderlo, il sovrano gli offrì la
> > > >> > libertà, a patto che rispondesse ad un quesito molto
> > > >> > difficile:”Cosa vogliono veramente le donne?”. Artù
> > > >> > avrebbe avuto a disposizione un anno, trascorso il
> > > >> > quale, nel caso in cui non avesse trovato una
> > > >> > risposta, sarebbe stato ucciso. Un quesito simile
> > > >> > avrebbe sicuramente lasciato perplesso anche il più
> > > >> > saggio fra gli uomini e sembrò al giovane Artù una
> > > >> > sfida impossibile, tuttavia, avendo come unica
> > > >> > alternativa la morte, Artù accettò la proposta,e fece
> > > >> > ritorno al suo regno. Ivi giunto, iniziò a interrogare
> > > >> > chiunque: la principessa, le prostitute, i sacerdoti,
> > > >> > i saggi, le damigelle di corte e via dicendo, ma
> > > >> > nessuno seppe dargli una risposta soddisfacente Ciò
> > > >> > che la maggior parte della gente gli suggeriva era di
> > > >> > consultare una vecchia strega, poiché solo lei avrebbe
> > > >> > potuto fornire la risposta, ma a caro prezzo, dato che
> > > >> > la strega era famosa in tutto il regno per gli
> > > >> > esorbitanti compensi che chiedeva per i suoi consulti.
> > > >> > Il tempo passò…e giunse l’ultimo giorno dell’anno
> > > >> > prestabilito, così che Artù non ebbe altra scelta che
> > > >> > andare a parlare con la vecchia strega, che accettò di
> > > >> > rispondere alla domanda, solo a patto di ottenere la
> > > >> > mano di Gawain, il più nobile dei Cavalieri della
> > > >> > Tavola Rotonda, nonché migliore amico di Artù! Il
> > > >> > giovane Artù provò orrore a quella prospettiva…la
> > > >> > strega aveva una gobba ad uncino, era orrenda, aveva
> > > >> > un solo dente, puzzava di acqua di fogna e spesso
> > > >> > faceva anche dei rumori osceni! Non aveva mai
> > > >> > incontrato una creatura tanto ripugnante. Perciò si
> > > >> > rifiutò di accettare di pagare quel prezzo e
> > > >> > condannare l’amico a sobbarcarsi un fardello simile!
> > > >> > Gawain, venuto al corrente della proposta, volle
> > > >> > parlare ad Artù dicendogli che nessun sacrificio era
> > > >> > troppo grande per salvare la vita del suo re e la
> > > >> > tavola rotonda, e che quindi avrebbe accettato di
> > > >> > sposare la strega di buon grado. Il loro matrimonio fu
> > > >> > pertanto proclamato, e la strega finalmente rispose
> > > >> > alla domanda: ciò che una donna vuole veramente è
> > > >> > essere padrona della propria vita. Tutti concordarono
> > > >> > sul fatto che dalla Bocca della strega era uscita
> > > >> > senz’altro una grande verità e che sicuramente la vita
> > > >> > di Artù sarebbe stata risparmiata. Infatti il sovrano
> > > >> > del regno vicino risparmiò la vita ad Artù, e gli
> > > >> > garantì piena libertà. Ma che matrimonio avrebbero
> > > >> > avuto Gawain e la strega? Artù si sentiva lacerato fra
> > > >> > sollievo ed angoscia, mentre Gawain si comportava come
> > > >> > sempre, gentile e cortese. La strega al contrario
> > > >> > esibì le peggiori maniere… mangiava con le mani,
> > > >> > ruttava e petava, mettendo tutti a disagio. La prima
> > > >> > notte di nozze era vicina, e Gawain si preparava a
> > > >> > trascorrere una nottata orribile, ma alla fine prese
> > > >> > il coraggio a due mani, ed entrò nella camera da letto
> > > >> > e… che razza di vista lo attendeva! Dinanzi a lui,
> > > >> > discinta sul talamo nuziale, giaceva semplicemente la
> > > >> > più bella donna che avesse Mai visto! Gawain rimase
> > > >> > allibito, e non appena ritrovò l’uso della parola (il
> > > >> > ché accadde dopo diversi minuti), chiese alla strega
> > > >> > cosa le fosse accaduto. La strega rispose che era
> > > >> > stato talmente galante con lei quando si trovava nella
> > > >> > sua forma repellente che aveva deciso di mostrarglisi
> > > >> > nel suo altro aspetto, e che per la metà del tempo
> > > >> > sarebbe rimasta così, Mentre per l’altra metà sarebbe
> > > >> > tornata la vecchiaccia orribile di prima. A questo
> > > >> > punto la strega chiese a Gawain quale dei due aspetti
> > > >> > avrebbe voluto che ella assumesse di giorno, e quale
> > > >> > di notte. Che scelta crudele! Gawain iniziò a pensare
> > > >> > all’alternativa che gli si prospettava: una donna
> > > >> > meravigliosa al suo fianco durante il giorno, quando
> > > >> > era con i suoi amici, ed una stregaccia orripilante la
> > > >> > notte? O forse la compagnia della stregaccia di giorno
> > > >> > e una fanciulla incantevole di notte con cui dividere
> > > >> > i momenti di intimità? Voi cosa avreste fatto?
> > > >> > La scelta di Gawain è distante solo un paio di
> > > >> > righe… ma non leggete, finché non avrete fatto la
> > > >> > vostra scelta!
> > > >> >
> > > >> >
> > > >> >
> > > >> >
> > > >> >
> > > >> > Il nobile Gawain disse alla strega che avrebbe
> > > >> > lasciato a lei la possibilità di decidere per se
> > > >> > stessa. Sentendo ciò, la strega gli sorrise, e gli
> > > >> > annunciò che sarebbe rimasta bellissima per tutto il
> > > >> > tempo, proprio perché Gawain l’aveva rispettata,e
> > > >> > l’aveva lasciata essere padrona di se stessa! La
> > > >> > morale di questa storia? Non importa se la tua donna è
> > > >> > bella o brutta, se è intelligente o stupida…in fondo
> > > >> > in fondo è sempre una strega!!!