Archivio

Archivio Settembre 2003

Vi regalo la mia rabbia di un tempo

30 Settembre 2003 4 commenti


Non me ne faccio più niente!
passato il tempo in cui cantavo sempre canzoni come questa…dolorosamente

«La menzogna che magistralmente
hai saputo celare e mai menzionare
Piango segretamente le mie debolezze
mio malgrado hai umiliato con malevolenza
la mia buonafede, la mia buonafede»
Vorrei cadere…oltre il confine
perdere il lume della ragione
lentamente lasciarmi sedurre
Riesco ancora a scoprirmi è tanta l’ingenuità
Incredibile come sia riuscito a prenderti gioco di me,
I miei complimenti, i miei complimenti»
M. Rei

ora é tutta un’altra vita…chi vuole comprare la mia rabbia di un tempo? ora non é più certamente mia!

foto: mareggiata a camogli, lì il mare era arrabbiato!

Val di Funes, e il legame con la terra

30 Settembre 2003 4 commenti


Mio padre é nato in val di Funes, in alto adige (da qui anche il mio nome – e cognome!! – “straniero”…). Un luogo meraviglioso, davvero, dove il tempo sembra un altro. ricordo da piccola l?emozione che provavo ogni volta rivedendo le Odle!! la valle all’inizio é molto stretta, incute un po’ paura, ma quando cominci a veder prati verdissimi…tutta un’altra storia. I monti che dominano la valle sono le Odle, una bellissima catena di monti molto aguzzi ? ?aghi?, appunto ? di roccia dolomitica, che creano un bel contrasto con il verde intensissimo della valle.
Ritornare lassù è un po? come ritornare alle origini, quanti vitellini ho visto nascere, e quanti pulcini beccare l?uovo per uscirne fuori! Davvero, la edith bambina prende il sopravvento, e mi immergo in un mondo che non tutti hanno la fortuna di conoscere, così a stretto contatto con la natura.
Casa di mio papà é un bel maso ? casa con terreno e animali – molto distante dal paese, circa 4 km fuori, potete immaginarvi molto anni fa com?era la vita lassù, senza acqua corrente, nell?inverno rigidissimo dell?alto adige. Una famiglia con molti bambini ma senza una mamma a aiutarli. A volte ci penso e mi vengono i brividi.
Quella casa ha vissuto anche tante disgrazie, il cui dolore forse è mitigato in parte dalla vicinanza così forte con la natura, che può fare da scudo forse, ma che rende forti, perché la natura può togliere in un attimo tutto ciò che si è creato con fatica e dolore.
La terra ti lega, ti cinge, ti costringe a fatica ma il legame è davvero forte, ti protegge ma ti mette anche in pericolo. E la casa, a fare da sfondo a una vita, di dolore e di fatica, ma anche di gioia.
Ho pensato molto a Lea, povera piccina, te ne sei andata in un attimo, risucchiata da un destino terribile, in un momento di lavoro nei campi.
Non so se chi vive in città può provare un legame così forte, e un richiamo così forte della natura.
Quando si torna dai campi, col rastrello sulle spalle, si pensa a fare una bella merenda, ma passando in quel punto si pensa anche a chi non c?è più.

Riferimenti: Funes

Camogli per me

29 Settembre 2003 3 commenti


il mio ragazzo ha postato un altro articolo su camogli..che bella, quando ci penso mi fa sempre piacere rievocare le serate alle Lanterne Rosse,e quel senso di magia che ha la nostra bella cittadina. per ma camogli é un’essenza di liguria, che già adoro, con le case “a mucchi” (Camuggi in genovese: case a mucchi), tutte coloratissime, così che i marinai quand’erano in mare, potessero da distante riconoscere la propria casa, ben distita dalle altre. Sogno una casa anch’io a Camogli! da piccola adoravo il padellone (veramente enorme: tipo 3 metri di diametro!!) in cui si frigge il pesce durante la festa..e l’acquario, ora “spodestato” da quello ben più grande di genova.
La sera camogli é per innamorati: la lunga fila di ristorantini sul mare, le luci, il profilo di punta Chiappa e del monte di Portofino…che bella una passeggiata fino al faro, davvero, merita.
soprattutto in buona compagnia.. :-) vero fabio?
Riferimenti: camogli in rete

Stai tranquilla

29 Settembre 2003 3 commenti

“Stai tranquilla”.
che belle parole…il calduccio del letto, la pioggia e l’autunno incipiente fuori dalla finestra….l’abbraccio ben più caldo delle coperte…e la consapevolezza di poter “stare tranquilla”.
mentre piove, piove..mentre piove…

Sarò brava

26 Settembre 2003 3 commenti

Mi racconto per canzoni…quelle che mi hanno segnato, in qualche maniera

That I Would Be Good

that I would be good even if I did nothing
that I would be good even if I got the thumbs down
that I would be good if I got and stayed sick
that I would be good even if I gained ten pounds

that I would be fine even if I went bankrupt
that I would be good if I lost my hair and my youth
that I would be great if I was no longer Queen
that I would be grand if I was not all knowing

that I would be loved even when I numb myself
that I would be good even when I am overwhelmed
that I would be loved even when I was fuming
that I would be good even if I was clingy

that I would be good even if I lost sanity
that I would be good
whether with or without you

The Power of Love – Frankie Goes to Hollywood

25 Settembre 2003 4 commenti


Una delle mie canzoni preferite..come vedete mi piace raccontarmi attraverso la musica che mi ha segnato…
dedicata a Fabio

I’ll protect you from the hooded claw
Keep the vampires from your door

Feels like fire
I’m so in love with you
Dreams are like angels
They keep bad at bay-bad at bay
Love is the light
Scaring darkness away-yeah

I’m so in love with you
Burns the soul
Make love your goal

The power of love
A force from above
Cleaning my soul
Flame on burn desire
Love with tongues of fire
Burns the soul
Make love your goal

I’ll protect you from the hooded claw
Keep the vampires from your door
When the chips are down I’ll be around
With my undying, death-defying
Love for you

Envy will hurt itself
Let yourself be beautiful
Sparkling love, flowers
And pearls and pretty girls
Love is like an energy
Rushin’ rushin’ inside of me

The power of love
A force from above
Cleaning my soul
Flame on burn desire
Love with tongues of fire
Burns the soul
Make love your goal

This time we go sublime
Lovers entwine-divine divine
Love is danger, love is pleasure
Love is pure-the only treasure

I’m so in love with you
Burns the soul
Make love your goal

The power of love
A force from above
Cleaning my soul
The power of love
A force from above
A sky-scraping dove

Flame on burn desire
Love with tongues of fire
Burns the soul
Make love your goal

I’ll protect you from the hooded claw
Keep the vampires from your door

Vorrei avere….

25 Settembre 2003 3 commenti

Vorrei avere…la capacità di scrivere meglio, più profondamente, con più espressività
vorrei avere…più grinta, più forza, più energia
vorrei avere…più idee
maggior velocità di pensiero
meno problemi ad “aprirmi”
meno problemi a parlare di me
meno problemi…

…del resto, non sarei più IO, e quindi, che Edith sarebbe?!? ;-)

Nothing else matters – Metallica

24 Settembre 2003 5 commenti


Mi sembra molto adatta a me in questo momento…

So close no matter how far
Couldn’t be much more from the heart
Forever trusting who we are
And nothing else matters
Never opened myself this way
Life is ours, we live it our way
All these words
I don’t just say
And nothing else matters
Trust I seek and I find in you
Every day for us something new
Open mind for a different view
And nothing else matters
Never cared for what they do
Never cared for what they know
But I know
So close no matter how far
Couldn’t be much more from the heart
Forever trusting who we are
And nothing else matters

Life is ours, we live it our way
All these words I don’t just say
And nothing else matters

TRUST I SEEK..AND I FIND IN YOU!

Conforto e sconforto

24 Settembre 2003 4 commenti


come sempre, l’unico conforto lo trovo in Te.
non posso contare su nessun’altro nella mia vita: non negli amici (dove sono, i miei amici? esistono??) non nella mia famiglia…figuriamoci, vorrei cambiare tutto e si torna invece sempre più indietro.
che bel casino…ah, dimenticavo, devo starmene zitta.
vorrei urlare invece, cavolo!!!
un bacio, a Te, che sei il mio solo e unico punto di riferimento e la mia felicità.

rapporto padri-figli………..

23 Settembre 2003 3 commenti

sono abbastanza fuori forma..oggi é una di quelle classiche giornate in cui cerco ispirazione per scrivere qualcosa di interessante (se mai l’ho scritto! ;-) ) ma non mi riesce..odio essere così “vuota”.
prima ho letto un post molto toccante riguardo al rapporto padre-figlio…non so che dire, il brutto é che non ho molto da dire riguardo a questo, come scrive un blogger..mio padre ha “il distacco della montagna”, espressione che mi ha colpito molto, spiega bene cosa significhi…